Sezioni

venerdì 27 aprile 2012

FRASCATI: LA MATTINATA AL CONSIGLIO COMUNALE - La Redazione

E' stato sospesa circa un'ora fa la prosecuzione del Consiglio comunale del 20 aprile scorso. I lavori riprenderanno alle ore 14:00, nella mattinata discusso il primo punto all'ordine del giorno riguardante la proposta di costutuire una commissione conoscitiva sui criteri dei trasferimenti per la mobilità interna all'interno del Comune di Frascati. Grande l'attesa per una mozione che muove dal caso di un agente della Polizia Locale trasferita all'Ufficio elettorale del comune tuscolano e grandi polemiche nelle oltre tre ore e mezza di discussione. Il gruppo Pdl, presentatatore dell'ordine del giorno, firmato dal capogruppo Mirko Fiasco e dal consigliere comunale Vincenzo Conte, ha insistito sulla natura "politica" del trasferimento in questione, supportato dal consiglieri Carboni e D'Orazio. Contro l'intera opposizione con il supporto del vicesindaco ed assessore al patrimonio Piero Iacono e del parere del Segretario Generale Senzio Barone ed a titolo personale il Consigliere del Popolo della Libertà Mario Gori, mentre ha espresso il proprio scetticismo sulla proposta il gruppo di Progetto Frascati, per bocca del Consigliere Alessandro Adotti, pur nutrendo dubbi sul merito del trasferimento stesso. Un dibattito duro in cui  lo scontro verbale è stato contunuo, bersaglio degli strali della parte d'opposizione favorevole alla mozione anche il Direttore Generale Antonio Di Paolo, oltre al Consigliere Delegato alla Sicurezza Franco D'Uffizi. La maggioranza ha fatto quadrato ricordando come la domanda in questione fosse datata settembre 2009, il consigliere Gori ha ricordato come in un caso analogo, dello stesso periodo, l'opposizione non avesse mosso critiche, ricordando il pericolo di strumentalizzare la vicenda a fini politici. Fiasco, D'Orazio e Conte hanno ricordato come la funzionaria in questione sia appartenente all'associazione "Alfabeti del Futuro" e legata alla componente del Capogruppo Pd, Franco Posa, che ha risposto duramente a riguardo, come il consigliere Peduto, ricordando come l'eventuale appartenenza partitica non debba portare ad una discriminazione. Prima delle dichiarazioni di voto, l'intervento del Sindaco Di Tommaso che ha ripreso l'intervento di Gianluigi Peduto, sottolineando il pericolo insito nell'approvazione dell'ordine del giorno. Al momento della votazione dodici i voti della maggioranza utili a bocciare l'iniziativa, quattro i voti favorevoli, come previsto, astenuti i consiglieri Gori e Pacifici, mentre Adotti, dopo aver annunciato l'astensione per il suo gruppo consiliare è risultato assente al momento del voto come i consiglieri Privitera e Mancini, lontani da Palazzo Marconi dal momento dell'inizio dei lavori. Prima della pausa pranzo è stato ritirato l'ordine del giorno sulla mancata illuminazione stradale a Frascati Alta da parte del Consigliere Pdl Simone Carboni, che ha accolto l'invito del Sindaco e della Giunta a posticipare la discussione di tale mozione vista l'assenza dell'assessore competente Romualdo Paoletti. I lavori riprenderanno in questi minuti con la discussione degli altri otto punti all'ordine del giorno, terminando tassativamente entro le ore 17:00 o nei minuti successivi per permettere il completamento della discussione, delle dichiarazioni di voto e della votazione della mozione in discussione. Meta seguirà i lavori e vi aggiornerà sulla chiusura dei lavori nel tardo pomeriggio.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento